>

Pronti per i mercati nordeuropei di ART Innsbruck!

Thumbnail
News

Dopo i consensi ed il successo riscosso all’importante fiera d’arte contemporanea Scope Art Fair Miami Beach da poco conclusasi, la Prince Art Gallery non arresta la sua corsa ed è già pronta per un altro grande imperdibile appuntamento con l’arte contemporanea.

È la volta di ART Innsbruck, fiera di rilevanza internazionale, raffinata e di successo, divenuta indispensabile punto d’incontro tra gallerie e pubblico e tra artisti, fornitori d’arte ed appassionati che quest’anno si svolgerà dal 16 al 19 gennaio 2020 nella sala espositiva di Innsbruck A. Una grande piattaforma che accoglie più di 90 gallerie, mercanti d’arte, collezionisti ed esperti del settore provenienti da oltre 10 diverse nazioni e luogo aperto, sin dall’inizio, a dare voce a nuove storie d’arte e a talenti non ancora riconosciuti dalla critica che qui si evolvono portando ART Innsbruck ad essere, da 24 anni, crogiolo di nuove tendenze.

È in un tale contesto, potenzialmente  proficuo per il mercato emergente dell’arte contemporanea, che Armando Principe, presidente della Prince Group, porta ben 10 artisti della Prince Art Gallery, distintisi per curricula espositivi e qualità della loro arte.

Tali artisti sono il salernitano Pietro Lembo, la cui arte apre ad un Surrealismo sociale colorato, grottesco ed enigmatico;  Raffaella Bellani, artista parmense dai tratti raffinati e da un figurativo intimo e panico, con partecipazioni a diverse collettive e prima classificata al recente Premio IconArt; Barbara Legnazzi col suo sperimentalismo stilistico e concettuale, anche lei vincitrice del Premio IconArt in qualità di secondo classificato, seguita da Francesco Loliva al Premio arrivato terzo classificato ed artista capace di rendere, la fotografia, una pittura evocatrice di atmosfere surreali;  il “fine ritrattista e sapiente narratore” Sergio Buonocore con esposizioni in prestigiose gallerie italiane ed europee; l’innovatore Palo Uttieri esponente e fondatore della nuova idea pittorica del Nerismo; l’americana Nancy Jo Ward con la sua innovativa ed elegante “Arte Ibrida”; Sergio Colombo, artista delicato e lirico, con all’attivo collettive, personali e prestigiosi riconoscimenti; e poi Sabrina BertolelliGiancarlo Ciccozzi reduci dagli enormi successi di vendita e favori all’ultima edizione di Scope Art Fair Miami Beach, dove Principe li ha portati quali artisti scelti a rappresentare la Prince Art Gallery all’importante fiera internazionale.

Inoltre per dare un’ulteriore possibilità agli artisti emergenti pronti ad investimenti in ambito internazionale, la visibilità nel mercato nordeuropeo della rinomata fiera di ART Innsbruck viene allargata anche a partecipazioni in videoesposizione. Un’opportunità incredibile ed esclusiva assolutamente da non perdere.

Anche in quest’occasione, infine, sarà presente la rivista IconArt Magazine che apre il nuovo anno con una concomitante edizione speciale tutta in inglese.

Fonte: iconartmagazine.it

Related Posts

COOL WIDGETS

Add Comments